“Campioni all’attacco” va in vacanza, che successo nel 2018!

“Campioni all’attacco” va in vacanza, che successo nel 2018!

Campioni all’Attacco”, l’iniziativa con la quale il Vero Volley porta nelle scuole la pallavolo e la Cultura Sportiva con lezioni didattiche mirate, è arrivata al giro di boa invernale. Giovedì 20 dicembre si è tenuta l’ultimo incontro dell’anno, prima di riprendere le attività dopo Capodanno. Liano Petrelli, allenatore della Serie B Vero Volley e responsabile del progetto, ha raccolto le testimonianze degli studenti che hanno vissuto l’esperienza in prima linea… eccone alcuni estratti:

Annachiara è stata molto colpita dal professore d’eccezione…

[…] Stamattina sono in palestra e la lezione, già nel vivo, è tenuta da un insegnante particolare: Liano Petrelli, giocatore per 16 anni della Serie A di pallavolo, ed ora allenatore. Di lui mi colpisce l’entusiasmo e la simpatia, ma anche la passione che trasmette per questo sport […]

Poi c’è chi si è fatto ispirare da Dante… come Filippo:

“[…] Nel mezzo della nostra giornata di scuola, mi ritrovai… coinvolto in un allenamento di Serie A con il Vero Volley Monza! Giovedì scorso, Liano Petrelli, ex giocatore di Serie A, ci ha insegnato come si gioca a pallavolo. Il coach ci ha spiegato che quando un compagno sbaglia, non bisogna arrabbiarsi con lui, ma continuare a sostenerlo […]”

Oppure chi è riuscito a strappare un autografo ad Oleh Plotnytskyi, è il caso di Simone:

[…] Il momento più bello per me è stato quando ci hanno dato un foglietto su cui prendere la firma di Oleh, lo schiacciatore alto 194 cm che saltando raggiunge l’elevazione di un metro e dieci! […]

Non per tutti è stata una prima volta, c’è chi, come Giorgia, a pallavolo ci gioca già:

“[…] Anche se la pallavolo è lo sport che pratico, mi ha affascinato molto quando Liano ha raccontato il suo rapporto con la palla, perché l’ha descritta come un amico con il quale poter giocare quando e dove si vuole […]

Un progetto in grande sviluppo dunque, che non sembra voler smettere di crescere. Sono già più di 1000 i ragazzi raggiunti, in un bacino di utenza che supera le 3000 unità. Ora un po’ di meritato riposo invernale, ma da gennaio il Consorzio sarà pronto a tornare nelle scuole del territorio, con tanta pallavolo e… Cultura Sportiva!

Seguici sui Social