FIN4LFOUR PLAY OFF CHALLENGE UNIPOLSAI – LE AVVERSARIE: LPR PIACENZA

FIN4LFOUR PLAY OFF CHALLENGE UNIPOLSAI – LE AVVERSARIE: LPR PIACENZA

LPR PIACENZA (6a in regular season). È alla 3a presenza nei Play Off Challenge UnipolSai. Ad inizio stagione la parola d’ordine della LPR era “riscatto” e così è stato. Una Piacenza che fino ad ora ha centrato, e in alcuni casi superato, tutti gli obiettivi prefissati torna a far parte delle big della SuperLega UnipolSai. Con un sestetto completamente rinnovato la squadra di Giuliani, al secondo anno sulla panchina biancorossa, è riuscita a far nuovamente appassionare e innamorare il pubblico del PalaBanca anche grazie al buon percorso in CEV Cup, seconda competizione europea, che l’ha vista lottare per la fase finale della manifestazione. Il trio cubano HierrezueloHernandez-Marshall, capace di rendere difficile la vita a tutte le avversarie, regala spettacolo e colpi di scena ravvivati anche dalle importanti e incisive presenze del posto 4 Clévenot, dei centrali Alletti, Yosifov e Tencati e dei liberi Manià e Papi, quest’ultimo, insieme a Zlatanov, che hanno appena annunciato il ritiro a fine stagione.

Piacenza, spina nel fianco delle squadre d’alta classifica e non certo inizialmente favorita, nella Del Monte® Coppa Italia è invece riuscita ad annientare Perugia nei Quarti e a far tremare nella Semifinale la capolista Civitanova in un match avvincente ed emozionante conclusosi solo ai vantaggi del tie break. Ora una LPR in possesso di “un DNA da combattente”, come sottolineato da coach Giuliani a inizio stagione, si trova a gareggiare per un posto in Europa dopo averlo conquistato nella passata stagione sempre sul mondoflex del Pala Olimpia di Verona, in finale contro la Top Volley Latina.

 

NUMERI LPR PIACENZA
PRIMO ANNO IN A1 2002/2003
STAGIONI IN A1 QUATTORDICESIMA
MIGLIORE POSIZIONE IN R.S. 1a (2004/2005)
TITOLI VINTI 1
POSIZIONE 6a
Statistiche tra RS + CI + PO + PO 5
VINTE/PERSE 20v – 14p
ATTACCO 51,4%
RICEZIONE 35,6%
MURI 321
ACE 207
TOP SCORER Hernandez Ramos (738 punti)
TOP ACE Hernandez Ramos (85 ace)
TOP MURI Alletti (60 muri)

 

LA STORIA DEI PLAY OFF CHALLENGE UNIPOLSAI
La storia dei Play Off Challenge I Play Off Challenge (o Play Off 5° posto) sono alla quarta edizione.
2015/16. Nel 2015/16 vengono giocati da 8 squadre. Prima si gioca una Pool a 4 tra le squadre giunte 9a, 10a, 11a e 12a come riclassificazione in 3 gare. Successivamente, con la nuova classifica, si compone un tabellone con le 4 squadre scese dai Quarti. Quarti 2 su 3, Final Four organizzata a Verona. In finale Piacenza batterà Latina. Partecipano: Calzedonia Verona, Exprivia Molfetta, Tonazzo Padova, Ninfa Latina, CMC Romagna, Gi Group Monza, Revivre Milano, LPR Piacenza.
2013/14. Nel 2013/14 vengono giocati da 8 squadre, con partite di andata e ritorno con Golden Set. La formula prevede una doppia possibilità di tabellone, a seconda che le partecipanti acquisiscano un titolo di coppa europea durante lo svolgimento. Ravenna batte Cuneo nella finale secca, in quella che – solo qualche settimana più tardi – si scoprirà essere l’ultima partita della squadra piemontese. Partecipano: Altotevere Città di Castello, Bre Lannutti Cuneo, Andreoli Latina, Exprivia Molfetta, CMC Ravenna, Diatec Trentino, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Calzedonia Verona.
2011/12. La prima edizione del 2011/12 è ideata come sviluppo di un Play Off innovativo nell’anno olimpico di Londra 2012. Il Play Off Scudetto divide le squadre in 4 giorni da 3. E mentre le prime classificate vanno alle Semifinali Scudetto, le seconde partecipano al Play Off Challenge che assegna il 5° posto e quindi un pass europeo. Lo vince Piacenza, battendo nella finale secca la Sisley Belluno. Partecipano: Sisley Belluno, Acqua Paradiso Monza Brianza, Copra Elior Piacenza, M. Roma.