Saugella Monza fermata in tre set da Conegliano in Valchiavenna

Saugella Monza fermata in tre set da Conegliano in Valchiavenna

Saugella Monza – Imoco Volley Conegliano 0-3 (15-25, 22-25, 20-25)
Saugella Monza: Balboni, Partenio 1, Facchinetti 5, Bianchini 8, Begic 9, Devetag 6; Arcangeli (L). Orthmann 8. N.e. Tommasin, Dalsaso, Bonvicini (L), Bianchi, Melandri. All. Falasca
Imoco Volley Conegliano: Wolosz 4, Easy 11, Moretto 10, Fabris 14, Tirozzi 7, Samadan 11; Fersino (L). Cagnin, Cortella. N.e. Bechis, Brandi, Frosini. All. Santarelli.

NOTE

Durata set: 21’, 25’, 24’. Tot. 1h10’

Saugella Monza: battute sbagliate 9, vincenti 1, muri 6, errori 16, attacco 27%
Imoco Volley Conegliano: battute sbagliate 7, battute vincenti 5, muri 12, errori 19, attacco 40%

Impianto: Pala Maloggia di Chiavenna

CHIAVENNA (SO), 6 OTTOBRE – La Saugella Monza si ferma in tre set sul campo del Pala Maloggia di Chiavenna davanti alle campionesse d’Italia in carica dell’Imoco Volley Conegliano, vincenti nella seconda semifinale del Trofeo Brisaola Panzeri Città di Chiavenna (affronteranno Busto Arsizio in finale). Per le monzesi di Falasca, ancora nel pieno della fase di preparazione e con diverse assenze nel loro roster (Melandri, tenuta a riposo precauzionale, oltre alle nazionali impegnate al Mondiale Adams, Hancock, Buijs e Ortolani), il primo vero test match della stagione, dopo i due giocati con Firenze lo scorso weekend, si chiude quindi senza sorrisi. Ad incidere positivamente sulla prestazione della formazione veneta una partenza determinata, figlia delle giocate di Easy, Fabris e Samadan (tutte e tre che hanno chiuso in doppia cifra, con l’ultima autrice anche di 4 ace e 3 muri) servite con precisione dalla regista Wolosz. Per la Saugella una buona prova a muro di Devetag e Orthmann (2 a testa) e di una positiva Begic in attacco, in crescita di condizione, non sono bastate ad evitare il successo delle venete, capaci di chiudere anche il secondo e terzo gioco a proprio favore attraverso delle fughe decise nelle metà dei parziali. Domani, domenica 7 ottobre, alle ore 15.30, sempre al Pala Maloggia di Chiavenna, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley affronterà la Igor Gorgonzola Novara nella finale per il terzo e quarto posto. Prima però, alle ore 11.00, le monzesi sfileranno insieme alle altre tre squadre nel centro della città che dà il nome alla valle lombarda in occasione della festa della brisaola.

DICHIARAZIONI POST PARTITA
Francesca Devetag (centrale Saugella Monza): “
Sicuramente stasera Conegliano ha giocato un’ottima partita in tutti i fondamentali, agevolata da una grande velocità di palla e un’ottima correlazione muro-difesa. Noi abbiamo saputo reagire con carattere, ripartendo un punto alla volta con determinazione anche quando il punteggio era sfavorevole. E’ chiaro che il duro lavoro svolto in queste settimane di preparazione si è fatto sentire. Al momento però non dobbiamo guardare la brillantezza fisica o il risultato, bensì cercare di costruire il nostro gioco ed avere pazienza. Stiamo lavorando con grande attenzione con lo staff e gradualmente troveremo le giuste misure. Ora puntiamo a vincere il bronzo nella sfida di domani contro Novara”.

 

 

Seguici sui Social