Il Gi Group Team brilla alla Candy Arena: Latina battuta 3-1

Il Gi Group Team brilla alla Candy Arena: Latina battuta 3-1

Gi Group Team Monza – Taiwan Excellence Latina 3-1 (25-18, 25-19, 27-29, 25-18)
Gi Group Team Monza: Shoji 3, Botto 18, Beretta 6, Hirsch 24, Dzavoronok 20, Buti 4; Rizzo (L), Barone 2, Langlois, Plotnytsky 2. N.E. Brunetti, Finger, Terpin. All. Falasca
Taiwan Excellence Latina: Le Goff 2, Sottile 2, Maruotti 16, Rossi 8, Starovic 17, Savani 12; E.Shoji (L), Gitto 1, De Angelis, Corteggiani. N.E. Huang, Kovac. All. Di Pinto

NOTE

Arbitri: Gnani Giorgio, Vagni Ilaria

Durata set: 27’, 26’, 37’, 25’. Totale  1h55’

Gi Group Team Monza: battute vincenti 7, battute sbagliate 16, muri 14, errori 24, attacco 51%
Taiwan Excellence Latina: battute vincenti 2, battute sbagliate 14, muri 6, errori 21, attacco 42%

Impianto: Candy Arena di Monza

Spettatori: 1641

MVP: Donovan Dzavoronok (schiacciatore GI Group Team Monza)

MONZA, 2 DICEMBRE – Ci voleva il sabato sera ed il caldo pubblico di casa della Candy Arena, con più di oltre 1600 presenze, a spezzare il trend negativo delle ultime uscite del Gi Group Team Monza. E così, dopo tre stop di fila, la squadra di Falasca torna a sorridere, facendo suoi tre punti d’oro, grazie al successo ottenuto stasera su una coriacea Taiwan Excellence Latina nella decima giornata di andata della SuperLega UnipolSai. I lombardi stoppano i laziali grazie al filotto di sette punti messo a segno nel primo gioco e a quello di cinque firmato nel secondo, agevolato dai velenosi turni al servizio di Hirsch e Botto (7 ace di squadra, di cui due a testa di Hirsch e Botto), e di un muro solido (14 finali, di cui cinque di Hirsch). La reazione nel terzo set, guidata dalla generosa prestazione di Savani (12 punti, 2 muri), non al massimo della condizione, dagli attacchi di Maruotti e Starovic (16 e 17 punti a testa) e dalle generose difese dell’onnipresente Shoji, aveva illuso i pontini di poter spingere l’esito della gara al tie-break. Ed invece è stata ancora la convinta partenza di Monza nel quarto gioco a spegnere i sogni di rimonta latinensi. Trainata da Dzavoronok (MVP della gara con 20 punti, 1 ace ed il 61% in attacco) e Beretta (3 muri per lui), dai recupero di Rizzo e dalla determinazione su ogni palla, il Gi Group Team ha chiuso il confronto 3-1 e piazzato il terzo successo della stagione.

Donovan Dzavoronok (schiacciatore Gi Group Team Monza): “Abbiamo iniziato molto bene. Volevamo e dovevamo vincere 3-0 visto come si era messa nel terzo ma alla fine quello che conta è che abbiamo fatto nostri i tre punti. Spero che questo successo ci dia serenità e morale per affrontare al meglio gli appuntamenti prima della fine dell’anno. Siamo un bel gruppo e possiamo fare bene”.
Vincenzo Di Pinto (primo allenatore Taiwan Excellence Latina):
“Penso che Monza abbia meritato il successo. Hanno rischiato in battuta come non mai e non hanno sbagliato quasi mai. Sia al servizio che in ricezione c’è stata grande differenza. Dopo il terzo set abbiamo avuto delle chance anche nel quarto, poi abbiamo faticato sulle situazioni di palla alta e quello non ci ha permesso di andare al tie-break. Pensiamo a lavorare con tranquillità, e soprattutto al completo, in questa settimana. I risultati arriveranno”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Equilibrio nel prologo (4-4), con le due squadre che si rispondono colpo su colpo, poi break Gi Group Team guidato da Dzavoronok (6-4). Savani e Maruotti firmano il pari Latina (7-7) ma è ancora il Gi Group Team a fare le prove di allungo con Hirsch, Beretta ed il muro di Botto su Starovic, 11-8, costringendo Di Pinto a chiamare time-out. Al ritorno in campo Hirsch mura Maruotti, Botto non sbaglia da posto quattro e Monza vola sul 13-8. Esce Savani entra De Angelis ma le cose non cambiano: Starovic attacca out, Beretta mura Rossi ed il Gi Group Team viaggia sulle ali dell’entusiasmo, firmando un filotto di sette punti, 15-8. Sottile ed un’invasione di Dzavoronok tengono in corsa la Taiwan Excellence Latina (16-10), che poi tenta di avvicinarsi con Savani (17-11). I padroni di casa gestiscono il vantaggio con serenità (19-12), i laziali tentano la risalita con Savani, Le Goff e Starovic (21-16), ma il neo entrato Plotnytskyi e Dzavoronok mettono a segno il 23-16 e Di Pinto chiama time-out. Con due punti di fila gli ospiti tentano il tutto per tutto (24-18), poi l’attacco vincente di Hirsch chiude il primo gioco per il Gi Group Team Monza, 25-18.

SECONDO SET
Break Latina dopo le prime battute (4-2), poi risalita Gi Group Team con Hirsch e grazie all’errore di Rossi dal centro (4-4). Dzavoronok guida i suoi al vantaggio, Hirsch va a segno con l’ace (7-5) ma la Taiwan Excellence acciuffa prontamente il pari con Rossi e approfittando dell’errore di Rizzo (7-7). Punto a punto fino al 13-13, con qualche errore al servizio da entrambe le parti, poi Shoji mura Savani e Botto non sbaglia da posto quattro, 15-13 Gi Group Team e time-out Latina. Nel momento più importante del set Monza accelera con Dzavoronok, approfittando di qualche disattenzione latinense, vola sul 21-17 e Di Pinto chiama time-out. Maruotti e Rossi tengono in corsa la Taiwan Excellence (22-19), poi Hirsch va a segno con un pallonetto, Dzavoronok con un attacco e Starovic spara out: 25-19 Gi Group Team Monza.

TERZO SET
L’inizio del set è ancora all’insegna del testa a testa (5-5), con entrambi i sestetti che sciupano ghiotte occasioni di break complice qualche errore in battuta. Buti firma il primo tempo, Gitto spara out dalla stessa posizione ed Hirsch diventa infallibile da posto due: 8-5 e time-out Latina. Con Maruotti (attacco vincente ed ace) e Starovic, Latina firma il pari (10-10). Poi grande punto a punto fino al 13-13, momento in cui Latina reagisce con carattere volando sul 15-13. Con pazienza e grinta il Gi Group Team acciuffa prima il pari (Dzavoronok e muro di Hirsch su Maruotti) e poi passa avanti, ancora con Dzavoronok (pipe), 17-16. Beretta mura Starovic, Di Pinto chiama time-out sul 18-16 per Monza. Alla ripresa del gioco l’ace di Shoji (filotto di cinque punti) agevola la discesa monzese (19-16), poi Maruotti e Savani accompagnano Latina al meno due (23-21). Quando sembra che la gara sia finita, Hirsch serve out e Falasca chiama time-out sul 23-22 per i suoi. Si torna in campo: Starovic e Savani guidano la Taiwan Excellence al vantaggio, 24-23 e Falasca inserisce Barone per Buti. Fase calda della gara: Latina ha la palla per il set ma grazie al fallo di Sottile Monza la annulla (25-25). Barone mura Starovic ma poi spara fuori il servizio (26-26). Latina passa avanti con il muro di Rossi su Dzavoronok (28-27), poi Maruotti chiude il gioco 29-27 per i suoi.

QUARTO SET
Il filotto di tre punti guidato dal duo Beretta-Hirsch apre il quarto set (3-0 Gi Group Team Monza). Botto e Hirsch guidano i loro al 6-3, Latina tenta di rimanere in corsa con Rossi (muro su Botto), ma Dzavoronok (ace) spinge il Gi Group Team sull’8-4 e Di Pinto chiama time-out. La finezza di Botto ed il muro di Shoji su Starovic coincidono con l’allungo monzese, 11-6. Dzavoronok non sbaglia, Shoji è scatenato al servizio ed i padroni di casa si portano sul 14-10 e Falasca chiama time-out. Sale in cattedra Starovic a scuotere la Taiwan Excellence (due giocate di fila per il serbo), 15-12, ma il Gi Group Team scappa con convinzione grazie ad Hirsch e Dzavoronok (18-12) avvicinandosi alla meta. Plotnytskyi firma l’ace (22-15), poi gli ospiti si avvicinano con due punti consecutivi (22-17), ma l’errore di Sottile al servizio e l’ace di Botto chiudono set, 25-18 e partita 3-1 per il Gi Group Team Monza.

 

Seguici sui Social