SKIN_BACK_ALL
MG_PULS_BLANK
La Saugella Monza ferma la sua corsa contro Busto Arsizio
Muro Saugella
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Saugella Monza – Unet E-Work Busto Arsizio 1-3 (24-26, 18-25, 28-26, 22-25)
Saugella Monza: Di Iulio, Orthmann 20, Danesi 12, Ortolani 13, Meijners 21, Heyrman 7, Parrocchiale (L), Skorupa, Squarcini, Mariana. Non entrate: Bonvicini, Obossa. All. Dagioni.
Unet E-Work Busto Arsizio: Washington 9, Orro 2, Herbots 17, Bonifacio 14, Lowe 14, Gennari 10, Leonardi (L), Bici 4, Cumino, Berti, Villani. Non entrate: Simin. All. Lavarini.

Arbitri: Gnani Giorgio, Simbari Armando

Durata set: 38′, 29′, 33′, 32′. Tot: 2h21′.

Saugella Monza: battute vincenti 2, battute sbagliate 16, muri 13, errori 32, attacco 38%
Unet E-Work Busto Arsizio: battute vincenti 7, battute sbagliate 6, muri 7, errori 19, attacco 41%

Impianto: Pala Allende di Cinisello Balsamo

Spettatori: 1110

MVP: Sara Bonifacio (Unet E-Work Busto Arsizio)

CINISELLO BALSAMO (MI), 15 DICEMBRE 2019 – Si ferma a cinque vittorie la serie positiva della Saugella Monza di Massimo Dagioni. Davanti al pubblico di casa del Pala Allende di Cinisello Balsamo la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley viene fermata, dopo quasi due ore e mezza di gioco, dalla Unet E-Work Busto Arsizio 3-1. Sono le ospiti quindi a fare festa nell’undicesima giornata di andata della Serie A1 femminile, portandosi a casa tre punti preziosi che gli consentono di consolidare la seconda piazza della graduatoria ed allungare a sette la striscia di vittorie consecutive. Per le monzesi una domenica piena di rammarico. Poca lucidità nei prologhi di set ed i tanti errori i principali motivi del rimpianto delle monzesi, sempre costrette a rincorrere. Non sono bastate dunque le bordate delle scatenate Meijners e Orthmann a trainare la Saugella al rientro dopo aver vinto il terzo parziale, complice anche la giornata di grazia delle farfalle di Lavarini, generose in difesa, chirurgiche nel contrattacco con Gennari e Herbots e soprattutto efficaci in battuta con i velenosi turni al servizio di Washington e Lowe. A dare manforte alla discesa bustocca anche i tanti errori di Monza (32 finali) ed i muri di Bonifacio (MVP della gara con 4 personali) a limitare i tentativi di rientro delle padrone di casa, comunque ben orchestrati da Di Iulio prima e Skorupa poi. Per la Saugella però non c’è tempo di pensare: da domani si torna al lavoro, perchè alle porte c’è il doppio appuntamento di CEV Cup e la trasferta di Perugia nel weekend.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza): “Non ci aspettavamo di fare una gara del genere. Non siamo mai riuscite ad entrare pienamente in partita, nonostante qualche buono sprazzo di gioco, e questo sicuramente ha fatto la differenza in negativo per noi. Dispiace, perchè potevamo fare meglio e di più. Loro sono un’ottima squadra, capace di difendere molto e che gioca insieme da molto tempo. Noi dobbiamo lavorare maggiormente sui momenti difficili, cercando di costruire le nostre sicurezze. Ora testa alle sfide di Coppa CEV e poi a quella in campionato contro Perugia: vogliamo ripartire subito”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Break Busto Arsizio con due giocate di Herbots, l’errore di Orthmann ed il primo tempo di Bonifacio, 5-1. La Saugella reagisce con Meijners e Orthmann, approfittando della palla out di Herbots per portarsi a meno uno, 5-4. Due assoli di di Gennari e l’errore di Heyrman consentono alla Unet E-Work di fare le nuove prove di fuga, 8-4. Le ospiti difendono molto, ma Monza sale d’intensità sia in attacco (due lampi di Meijners) che a muro (Orthmann su Washington e Danesi su Lowe), acciuffando la parità, 10-10 e Lavarini chiama time-out. Alla ripresa del gioco muro di Orthmann su Lowe, Lavarini cambia la diagonale (Bici e Cumino per Lowe e Orro), ma la Saugella continua a martellare bene con Ortolani, 12-10. Punto a punto fino al 13-13, poi Orthmann spinge le sue al nuovo break (attacco vincente ed ace), 15-13, ma Busto riaggancia con Herbots, 15-15. Equilibrio fino al 22-22, con grande intensità da entrambe le parti e qualche errore in battuta, poi muro di Ortolani su Lowe e Lavarini chiama a raccolta le sue sul 23-22 per le monzesi. Contro time-out Dagioni dopo l’errore in battuta di Squarcini (23-23) e, alla ripresa del gioco, Lowe va a segno costringendo Dagioni ad una nuova pausa sul 24-23 per la Unet E-Work, poi giocata di Gennari ed invasione di Meijners: primo set per le ospiti, 26-24.

SECONDO SET
Lowe, Washington (ace) e Bonifacio (muro su Danesi) spingono subito Busto Arsizio avanti, 3-0. Meijners spezza il filotto ospite (4-2), ma Herbots riallontana le sue con tre giocate di fila, di cui un ace, 7-2 e Dagioni chiama la pausa. Le ospiti firmano un break di quattro punti, con un ace di Lowe ed il muro di Washington su Heyrman e Dagioni chiama time-out sull’11-4 Busto. Ancora Washington a murare Meijners (12-4) e Dagioni inserisce Mariana al suo posto. Orthmann piazza due giocate consecutive (13-6), ma la Saugella fatica a trovare continuità al servizio (14-6). Danesi mura Herbots, Washington Ortolani ed è sempre la Unet E-Work ad essere avanti, 16-7. Dentro Skorupa per Di Iulio: Meijners attacca bene da posto quattro, Danesi piazza l’ace e Lavarini chiama time-out sul 17-10 per le sue. Alla ripresa del gioco Meijners va a segno (17-11), ma Bonifacio e Gennari interrompono il filotto monzese, 19-11. Meijners e Ortolani a tenere in corsa la Saugella (20-14), ma Lowe e Gennari a riallontanare Busto Arsizio, 22-14. Nel finale reazione della Saugella con Ortolani dopo l’errore di Herbots e Lavarini chiama la pausa sul 23-18 per le sue. Errore di Ortolani dopo la giocata di Herbots e Busto vince il gioco, 25-18.

TERZO SET
Break Busto Arsizio con Gennari e l’errore di Danesi, 3-0. Filotto di quattro punti monzese guidato da Ortolani (4-4), grazie anche all’ottimo turno in battuta di Orthmann. L’attacco vincente di Gennari e due errori monzesi valgono nuovamente la fuga di Busto Arsizio, 8-5. Pipe di Herbots dopo la giocata centrale di Bonifacio e Dagioni ferma il gioco sul 10-6 per le ospiti. Due fast di Heyrman valgono il nuovo meno due Saugella (10-8), ma la Unet E-Work schiaccia forte sull’acceleratore in attacco e al servizio (ace di Lowe, scappando sul 13-8. Due assoli di Orthmann avvicinano ancora la Saugella e Lavarini chiama la pausa (13-11). Danesi a segno (13-12), poi giocata out di Gennari ma successivamente in di Herbots (15-13 per le ospiti). Danesi mura Herbots, Orthmann piazza la pipe ed è parità (15-15). Meijners mura Gennari e Monza mette il naso avanti, 16-15, ma Washington non sbaglia dal centro (16-16). Dentro Skorupa per Di Iulio: primo tempo di Danesi e giocata di Ortolani intervallate dall’errore di Meijners (18-18). Equilibrio fino al 20-20, poi Herbots a segno dopo l’errore in battuta di Heyrman e 22-20 Unet e-Work. Inavasione di Busto Arsizio, poi giocata vincente di Bici e 23-21 per le ospiti. Danesi e la giocata di Orthmann valgono la nuova parità (23-23) e Lavarini chiama time-ou. Punto a punto fino al 26-26, poi pipe di Orthmann e muro di Meijners su Herbots: 28-26 Saugella Monza.

QUARTO SET
Ancora Busto Arsizio più lucida nel prologo, con Herbots a martellare bene (4-1). Mani fuori di Meijners, attacco out di Lowe e la Saugella si avvicina a meno uno, 5-4. Lowe spinge Busto Arsizio, Ortolani, Orthmann e Meijners tengono in corsa Monza, 9-8. Meijners vincente (10-10), poi due errori di Ortolani a regalare il break a Busto Arsizio, 12-10. Le ospiti sbagliano due volte, la Saugella pareggia (13-13) ma dura poco: l’ace di Lowe regala il nuovo break alla Unet E-Work, 15-13 e Dagioni chiama la pausa. Lowe firma il break bustocco, l’errore di Meijners lo consolida (18-15). Dentro Mariana per Orthmann, ma Washington piazza l’ace (19-15) e Dagioni ferma ancora il gioco. Meijners scuote la Saugella con un attacco vincente ed il muro su Lowe e Lavarini chiama time-out sul 20-17 per le sue. Herbots va a segno, Meijners sbaglia e la Unet E-Work scappa sul 22-18. L’olandese di Monza si rifà però prontamente, tenendo viva la Saugella (22-20). Dopo l’errore in battuta di Herbots arrivano due errori monzesi che regalano il set, 25-22, e la gara 3-1 a Busto Arsizio.

Condividi la notizia!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Italiano