SKIN_BACK_ALL
MG_PULS_BLANK
Il Consorzio Vero Volley in visita a Venezia al gruppo Synergy Volley
miranese volley venezia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Claudio Bianchi, responsabile del Vero Volley Network, e Francesco Cattaneo, Direttore Tecnico del Consorzio Vero Volley, faranno visita al Synergy Volley, gruppo di società del territorio di Venezia tra le quali fanno parte Miranese Volley, Pallavolo Strà e Pallavolo Spinea.

Giovedì 30 e venerdì 31 gennaio sono previsti incontri e lavori sul campo in cui Bianchi e Cattaneo incontreranno gli allenatori e i dirigenti delle società, indicando le linee guida per svolgere l’attività sportiva agonistica. Ecco di seguito il programma degli incontri:

  • Giovedì 30 gennaio, ore 17.00
    Allenatori maschile e femminile della Miranese Volley, Pallavolo Strà, Pallavolo Spinea, incontrano Francesco Cattaneo e Claudio Bianchi per seguire una lezione con supporto di slide.
  • Giovedì 30 gennaio, ore 18.30
    Francesco Cattaneo in campo con il gruppo Under 16 e Under 18 maschile della Miranese Volley.
  • Venerdì 31 gennaio, ore 17.00
    Allenatori maschile e femminile della Miranese Volley, Pallavolo Strà, Pallavolo Spinea, incontrano Francesco Cattaneo e Claudio Bianchi per seguire una lezione con supporto di slide.
  • Venerdì 31 gennaio, ore 18.15
    Incontro tra presidenti, vicepresidenti, direttori sportivi della Miranese Volley, Pallavolo Strà, Pallavolo Spinea con Claudio Bianchi.
  • Venerdì 31 gennaio, ore 18.30
    Francesco Cattaneo in campo con il gruppo Under 18 e serie C femminile della Synergy Volley Venezia.

Questa forma di scambio di competenze e di esperienze reciproche si conferma una delle opportunità e un autentico valore aggiunto offerti dal Vero Volley Network, un’iniziativa che all’interno del suo protocollo di collaborazione prevede per le società convenzionate anche la possibilità di partecipare a stage di lavoro con gli staff delle prime squadre del Consorzio, oltre a tutta un’altra serie di opportunità sotto il profilo del marketing e della comunicazione.

Condividi la notizia!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Italiano