SKIN_BACK_ALL
Serie CF: gare sospese fino all’8 marzo
IMG_8885
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Prosegue lo stop di tutto il Campionato di Serie C femminile cui partecipa, nel girone C, anche la Vero Volley Base ALD Monza di Angelo Robbiati. La formazione giovanile del Consorzio Vero Volley, come tutte le altre squadre della categoria, non scenderà in campo fino all’8 marzo compreso. Questo il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’1 marzo 2020 ripreso dalla Fipav Lombardia.

Considerate prevalenti

  • Le criticità emerse dalle comunicazioni inviate dalle Società partecipanti ai Campionati regionali in termini di disponibilità delle palestre, sia a causa di diverse interpretazioni del sopra citato DPCM sia considerando che, in ogni caso, numerose palestre scolastiche rimarranno chiuse analogamente all’Istituto scolastico nel quale sono comprese.

Con l’intento di preservare la regolarità dei Campionati Regionali di Serie C e Serie D

DISPONE

fatte salve diverse e/o ulteriori disposizioni delle autorità competenti:

  • la sospensione e il rinvio a data da destinarsi di tutte le gare dei Campionati Regionali di Serie C e Serie D fino a domenica 8 marzo 2020 compresa,
  • la sospensione e il rinvio a data da destinarsi del corso di aggiornamento per allenatori previsto domenica 8 marzo a Garlasco (PV);
  • la sospensione e il rinvio a data da destinarsi del raduno della Rappresentativa Regionale di Beach Volley Femminile previsto per domenica 8 marzo a Milano.
  • la sospensione e il rinvio a data da destinarsi della riunione dei Direttori di Gara prevista domenica 8 marzo a Milano.

Seguono le informazioni sulle misure di prevenzione rese note dal Ministero della salute di cui all’allegato 4 del DCPM del 1 marzo 2020:

Misure igieniche:

  1. lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
  2. evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  3. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  4. coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  5. non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  6. pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  7. usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si assiste persone malate.

Fipav Lombardia invita le Società affiliate e tutti i propri tesserati ad attenersi il più rigorosamente possibile alle ordinanze emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero della Salute, da Regione Lombardia e dagli Enti Locali interessati.

Condividi la notizia!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin