SKIN_BACK_ALL
Anche Irama sostiene Tuttinrete perché l’istruzione è un diritto di tutti
Irama
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Anche Irama scende in campo per sostenere il diritto di tutti all’istruzione e si schiera a sostegno dell’iniziativa Tuttinrete, promossa da Mille respiri per Bergamo e Monza Brianza. Ieri pomeriggio il cantante monzese d’adozione, già tra i vincitori di un’edizione di Sanremo Giovani, del Talent Show Amici nel 2018 e più volte disco di platino, ha pubblicato sul suo profilo Instagram con oltre 1,4 milioni di follower una “storia” per rilanciare il progetto dei volontari di Bergamo e Monza: “Ciao ragazzi, volevo parlarvi un minuto di una cosa importante – le sue parole -. C’è un’iniziativa che parte da Monza e si chiama Tuttinrete, molto bella. In sostanza questa iniziativa consiste nell’aiutare i ragazzi a studiare a distanza, di sostenere chi ha più bisogno. Quindi, se avete la possibilità di donare o anche di regalare un tablet o un computer usato che non utilizzate più, contattate il numero 334 2409907 e informatevi, perché è qualcosa di molto bello”.

Per vedere il video tratto dalle storie di Instagram di Irama, CLICCA QUI!

Intanto, all’Arena di Monza proseguono i lavori dello staff di Tuttinrete: dopo il primo centinaio di apparecchi consegnato settimana scorsa agli studenti degli istituti scolastici di Monza e Bergamo, sono stati acquistati altri tablet nuovi per integrare ulteriormente gli strumenti ricevuti attraverso la raccolta pubblica lanciata da qualche settimana e rispondere alle circa 300 richieste di aiuto segnalate. I computer o tablet vengono forniti, in collaborazione con Vodafone e l’agenzia business My Way e il supporto del Consorzio Vero Volley, con la connettività necessaria per partecipare alle lezioni attraverso dei router portatili dotati delle relative Sim. La distribuzione anche di questi apparecchi è in programma nei prossimi giorni.

L’appello per tutti, come ha ricordato anche Irama, è di sostenere Tuttinrete. Adesso è possibile anche donare economicamente per contribuire direttamente all’acquisto di un tablet nuovo: con 50€, 75€ o con un contributo di oltre 100€ si potranno garantire a dei ragazzi la connettività, gli strumenti oppure il kit completo con tutte le attrezzature necessarie (tablet, router e Sim) per partecipare alle lezioni scolastiche a distanza.

E’ possibile donare sul conto corrente:
IBAN: IT13L0503420408000000033706
Intestatario: UCID MB
Coordinate Bancarie Banco BPM: Monza Agenzia 1079
Causale: Nome Cognome per Tuttinrete

Resta attivo anche il servizio per la raccolta dei pc e dei tablet usati, per cui si può chiamare il 334 2409907 (dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle 19).
I punti di raccolta e distribuzione sono presso l’Arena di Monza in viale Stucchi e a Bergamo al Patronato di San Vincenzo (in via Gavazzeni 13, con il coordinamento di Fablab Bergamo).
Perché insieme possiamo fare la differenza, e perché studiare deve essere un diritto di tutti.

Per tutte le informazioni: https://bit.ly/TUTTINRETE.
Contatti: millerespiriBG@gmail.com, millerespiriMB@gmail.com, oppure facebook.com/millerespiribergamoemonza.

Mille respiri per Bergamo e Monza Brianza
L’iniziativa, nata da un gruppo di amici, imprenditori e professionisti bergamaschi guidati da Carlo Pedrali, in collaborazione con l’UCID di Monza e Brianza e il suo presidente, Aldo Fumagalli, è attiva dagli ultimi giorni di marzo in risposta all’emergenza collegata alla diffusione del coronavirus Covid-19 sul territorio. Ha già contribuito a trasformare 1000 maschere da snorkeling in maschere C-PAP, a distribuire oltre 80.000 mascherine chirurgiche, più di 1000 visiere protettive in plexiglass e ancora altro materiale, oltre a sviluppare con la collaborazione delle amministrazioni comunali di Monza e Bergamo il progetto “Tuttinrete” per la raccolta e l’acquisto di computer portatili e tablet da destinare ai progetti di Didattica a Distanza e aver partecipato alla distribuzione di oltre due tonnellate di prodotti alimentari in favore della Caritas e della Croce Rossa.

REFERENTI
AREA di BERGAMO – Carlo Pedrali, Andrea Lussana, Riccardo Bonetti, Ermanno Lumina, Gianluca Albrici, Riccardo Colombo, Andrea Guerini, Simone Di Dio, Fabio Lucchini.
AREA di MONZA – Aldo Fumagalli, Luigi Pozzi.

Condividi la notizia!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin