SKIN_BACK_ALL
Europei Under 20M: l’Italia con Gianotti è medaglia d’argento
200353_MEU20 ITA-BLR 03102020 46
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

La Nazionale Italiana Under 20 di cui fa parte il centrale di proprietà del Consorzio Vero Volley, Alessandro Gianotti, ha concluso il suo percorso nei Campionati Europei Maschili Under 20 con una medaglia d’argento. Per gli azzurri, imbattuti durante tutto il percorso che gli ha portati alla finalissima, la prima sconfitta arriva proprio all’ultimo atto della manifestazione, contro la Russia, 1-3 (23-25, 25-12, 24-26, 25-27).

Per l’Italia è l’undicesima medaglia conquistata in 27 edizioni, la quinta d’argento  a distanza di venti anni dall’ultima vinta, nel 2000 a Catania (sconfitta proprio contro la Russia per 3-2). Italia-Russia, tra l’altro, era stata la finale del Mondiale under 19 dello scorso anno a Tunisi, quando i ragazzi di Vincenzo Fanizza s’imposero 3-1.

Oggi i ragazzi di Frigoni non sono riusciti a concludere nel migliore dei modi il loro fin qui eccezionale percorso che li aveva visti arrivare all’atto conclusivo con un percorso netto. Michieletto e compagni si sono espressi solo a sprazzi: quando hanno giocato come sanno hanno dato la sensazione di poter dominare ancora una volta gli avversari, ma in un paio di momenti chiave del match hanno invece avuto dei passaggi a vuoto che hanno finito per condizionare l’andamento della gara.

ITALIA-RUSSIA 1-3 (23-25, 25-12, 24-26, 25-27)
Italia: Porro 4, Michieletto 25, Gianotti 6, Stefani 15, Rinaldi 16, Crosato 4, Catania (L). Cianciotta 3. Ne: Ferrato, Magalini, Schiro, Jeroncic. All. Frigoni
Russia: Kurbanov 19, Brazhniuk 6, Murashko 10, Dineykin 14, Fedorov M. 2, Anoshko 2, Fedorov I.(L), Kazachenkov 2, Mozorov 2, Ionov 4, Kasatkin, Vyshnikov. All: Nikolaev
Arbitri: Pindral (POL), Kralovic (SVK)
Durata set: 25’, 19’, 27’, 27’
Italia: a 4 bs 12 mv 11 et 29
Russia: a 5 bs 13 mv 7 et 24

LE DICHIARAZIONI

ANGIOLINO FRIGONI:
 “Chiudere così l’Europeo dispiace tanto, questa sera abbiamo commesso qualche sbaglio di troppo, specialmente in attacco, e quando le gare sono così equilibrate pesano tanto questi errori. Io penso che la Russia abbia disputato in finale la miglior partita dell’Europeo, mentre noi non siamo riusciti a fare lo stesso. A muro ce la siamo giocata, ma in battuta loro sono stati davvero bravi. Detto questo, guardando tutta l’estate il bilancio è assolutamente positivo, la squadra ha lavorato bene e siamo cresciuti. Dobbia mo prendere quanto di buono fatto in questa competizione e cercare di migliorare ulteriormente, in maniera da arrivare preparati al Campionato Mondiale under 21 del prossimo anno.”
PAOLO PORRO: “Dispiace tanto per la sconfitta in finale, però siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto vedere in quest’Europeo e più in generale del nostro percorso. Stasera abbiamo trovato una grande Russia e, nonostante ce l’abbiamo messa tutta, non siamo riusciti a batterli. Secondo me ci sono molti più meriti loro, che demeriti nostri. Dobbiamo essere contenti del fatto che ci siamo confermati al vertice, è una medaglia d’Argento molto importante. Il prossimo anno avremo il Mondiale under 21 e faremo del nostro meglio per arrivarci pronti”.

LE MEDAGLIE AZZURRE AGLI EUROPEI DI CATEGORIA
Oro: 1992, 2002, 2012
Argento: 1988, 1990, 1996, 2000, 2020
Bronzo: 1984, 1994, 2006
Qui tutte le edizioni: https://www.overtheblock.it/albo-doro-1

CAMPIONATI DEL MONDO: Italia e Russia hanno conquistato il pass per i Campionati del Mondo del prossimo anno.

RISULTATI
Finale 7°- 8° posto
Germania-Polonia: 0-3
Finale 5°- 6° posto
Francia-Olanda: 3-2
Finale 3°- 4° posto
Bielorussia-Belgio 0-3
Finale 1°- 2° posto
Italia-Russia 1-3

CLASSIFICA FINALE
1.Russia 2.Italia 3.Belgio 4.Bielorussia 5.Francia 6.Olanda 7.Polonia 8.Germania

PREMI INDIVIDUALI
Alessandro Michieletto (MVP)
Tommaso Rinaldi (Miglior schiacciatore 1)
Paolo Porro (Miglior alzatore)

LA NAZIONALE UNDER 20 MASCHILE

Damiano Catania

È nato a Catania il 28 marzo 2001. Altezza 177 cm. Libero. Gioca nel BAM Acqua S.Bernardo Cuneo.
Nicola Cianciotta
È nato a Bari l’8 aprile 2001. Altezza 194 cm. Centrale/schiacciatore. Gioca nella Materdomini Castellana.
Federico Crosato
È nato a Treviso il 22 maggio 2002. Altezza 201 cm. Centrale. Gioca nel Volley Treviso.
Leonardo Ferrato
È nato a Padova il 25 dicembre 2001. Altezza 193 cm. Palleggiatore. Gioca nella Pallavolo Padova.
Alessandro Gianotti
È nato a Desio (MB) il 21 ottobre 2001. Altezza 198 cm. Centrale. Gioca nella Pool Libertas Cantù.
Giulio Magalini
È nato a Verona il 14 agosto 2001. Altezza 185 cm. Opposto. Gioca nella Blu Volley Verona.
Alessandro Michieletto
È nato a Desenzano del Garda (BS) il 5 dicembre 2001. Altezza 198 cm. Schiacciatore. Gioca nella Trentino Volley.
Paolo Porro
È nato a Genova il 27 ottobre 2001. Altezza 178 cm. Palleggiatore. Gioca nel Modena Volley.
Tommaso Rinaldi
È nato a Cuneo il 9 novembre 2001. Altezza 200 cm. Schiacciatore. Gioca nel Modena Volley.
Rok Jeroncic
È nato a Šempeter pri Gorici (Slovenia) il 10 novembre 2001. Altezza 207 cm. Centrale. Gioca nella Calcit Volley.
Andrea Schiro
È nato a Thiene (VI) il 10 settembre 2001. Altezza 202 cm. Schiacciatore Gioca nella Pallavolo Padova.
Tommaso Stefani
È nato a Bagno a Ripoli (FI) il 4 maggio 2001. Altezza 208 cm. Opposto. Gioca nella Porto Robur Consar Ravenna

Condividi la notizia!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin