SKIN_BACK_ALL
Alla Vero Volley Monza non riesce la rimonta: Cisterna vince 3-1
TopVolley-Monza-25
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Top Volley Cisterna – Vero Volley Monza 3-1 (25-23, 25-23, 21-25, 25-23)
Top Volley Cisterna: Cavuto, Cavaccini (L), Sottile, Tillie 13, Seganov 1, Rossi 5, Randazzo 14, Krick 12, Szwarc 20. Ne. Rossato, Rondoni. All. Kovac
Vero Volley Monza: Orduna, Dzavoronok 13, Galassi 4, Lagumdzija 14, Lanza 21, Holt 11; Brunetti (L). Calligaro, Sedlacek 2, Beretta, Ramirez Pita. Ne. Falgari. All. Soli

Arbitri: Giuseppe Curto, Massimiliano Giardini

Durata: 29′, 26′, 26′, 28’. Tot. 1h48′

NOTE

Top Volley Cisterna: battute vincenti 8, battute sbagliate 17, muri 6, errori 29, attacco 51%
Vero Volley Monza: battute vincenti 7, battute sbagliate 19, muri 8, errori 31, attacco 47%

Impianto: Palazzetto dello Sport di Cisterna di Latina

MVP: Arthur Szwarc (Top Volley Cisterna)

CISTERNA DI LATINA (LT), 18 OTTOBRE 2020 – La Vero Volley Monza non passa nel Lazio. Nella sesta giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2020-2021 sono i padroni di casa della Top Volley Cisterna ad aggiudicarsi il confronto per 3-1, festeggiando il primo successo della stagione. A pesare sulla prestazione della prima squadra del Consorzio Vero Volley la poca lucidità nei finali di primo e secondo set, approcciati con maggiore determinazione ed efficacia dai laziali bravi a chiuderli con le giocate di Szwarc (MVP del match), Tillie e Randazzo. I monzesi si rialzano nel terzo, con Lanza e Lagumdzija a firmare punti pesanti, utili alla conquista del gioco, ma è nuovamente un break dei pontini nel finale di quarto parziale, molto solidi anche in ricezione e nella correlazione muro-difesa, a valergli il sorriso finale e tre punti preziosi. Per la Vero Volley Monza c’è ora in calendario il match casalingo contro Trento domenica prossima.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Maxwell Holt (centrale Vero Volley Monza): “Abbiamo iniziato il campionato con un ottimo livello di gioco e con una vittoria molto importante a Modena. Dopo quel successo ci siamo spenti, facendo fatica ad esprimere la nostra pallavolo. Non so il perché di tutto questo. Dobbiamo però ritrovarci, tutti insieme, per tornare a giocare come sappiamo. Sarà necessario alzare il livello su tutti i fondamentali se vogliamo farlo”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Soli sceglie Orduna in diagonale con Lagumdzija, Galassi e Holt al centro, Dzavoronok e Lanza in banda e Brunetti libero. Equilibio iniziale (3-3), poi muro di Randazzo su Lagumdzija, ace di Tillie e mani fuori di Szwarc: 6-3 Cisterna. Lagumdzija spezza il momento sì dei pontini, 6-4, ancora avanti con Szwarc e Tillie, 9-6. Ace di Dzavoronok dopo la giocata di Lagumdzija ad avvicinare i lombardi, 9-8, bravi a piazzare la parità con Holt e Lanza, 11-11. Punto a punto (12-12), poi ancora break dei padroni di casa con Randazzo, 14-12. Cisterna fa le prove di fuga con Randazzo, la Vero Volley insegue con Lanza e Galassi (16-15) ma l’invasione di Dzavoronok regala il nuovo più due ai pontini, 17-15 e Soli chiama la pausa. Ripresa del gioco: Rossi a bersaglio dal centro (18-15), errore di Randazzo, primo tempo di Galassi e meno uno Vero Volley, 18-17, che coincide con il time-out Kovac. Due giocate di Szwarc intervallate dal lampo centrale di Holt valgono il 22-19 Cisterna e Soli ferma il gioco. Randazzo risponde Lagumdzija, poi errore di Cavuto al servizio e meno due Monza, 23-21. Ace di Holt e time-out di Kovac sul 23-22 per i suoi. Dentro anche Beretta per Galassi, ancora ace di Holt e 23-23, ma Szwarc chiude il gioco per i padroni di casa con due assoli, 25-23.

SECONDO SET
Break Vero Volley Monza grazie all’errore in battuta di Rossi ed il muro di Lagumdzija su Tillie, 3-1. Due errori monzesi a valere il pari Cisterna, brava a mettere la testa avanti con l’ace di Tillie, 5-4. Punto a punto fino all’8-8, con entrambi i sestetti molto lucidi nel contrattacco, poi primo tempo di Holt e muro di Galassi su Tillie: 10-8 Vero Volley. I padroni di casa pareggiano i conti con Szwarc (10-10) ed è nuovamente equilibrio (11-11). Lanza piazza prima un lungolinea e poi un muro su Szwarc: 14-12 Vero Volley. Poca continuità al servizio per entrambe le squadre e sempre Vero Volley in vantaggio grazie al break conquistato a metà del gioco (17-15). Dzavoronok a valere il più due per Monza, 19-17, Cisterna ad inseguire con Krick, ma ancora Lanza a bersaglio per i lombardi, 21-19. Invasione di Dzavoronok, ace di Randazzo e pareggio della Top Volley, 22-22 e Soli chiama time-out. Alla ripresa del gioco ace di Randazzo, invasione di Rossi (23-23) e time-out Kovac. Muro di Krick su Lagumdzija dopo il diagonale vincente di Tillie: 25-23 Cisterna.

TERZO SET
Soli preferisce Calligaro ad Orduna, poi conferma i sei dei primi due giochi. Ancora punto a punto di grande intensità nel prologo (6-6), poi break Vero Volley con due lampi di Lanza (anche un ace per lui), 8-6. Ace di Randazzo e muro vincente di Rossi su Lagumdzija, 9-9. Szwarc porta avanti Cisterna, Seganov piazza l’ace e Soli ferma il gioco sul 12-10 per i laziali. Pipe di Lanza, ace di Dzavoronok (12-12), poi sorpasso Monza con Lanza, 14-13. Errore in battuta di Krick, primo tempo di Holt: 17-14 per i lombardi e Kovac chiama time-out. Muro di Holt su Randazzo, errore di Lanza in battuta, ma primo tempo di Holt (19-16 Vero Volley). Szwarc tiene in corsa Cisterna (20-18), Tillie pareggia i conti (20-20) e Soli chiama time-out. Alla ripresa del gioco giocata di Tillie che poi sbaglia (21-21), poi dentro Sottile per Seganov tra le fila di Cisterna. Controsorpasso Monza grazie ad un’invasione dei padroni di casa e alla palla out di Tillie, 23-21 e Kovac chiama a raccolta i suoi. Ancora palla out di Tillie, ace di Dzavoronok e 25-21 Vero Volley Monza.

QUARTO SET
Equilibrio iniziale, con Lagumdzija e Lanza a schiacciare per Monza, Szwarc e Randazzo a rispondere per Cisterna, 6-6. Break Cisterna con due lampi di Krick (muro su Holt e primo tempo) e Soli chiama time-out sul 10-8 per i padroni di casa. Con pazienza i monzesi risalgono, grazie anche a Lanza, pareggiando i conti (11-11), ma Krick infila un buon turno in battuta che vale il break Cisterna, 13-11. Dzavoronok riporta la Vero Volley al meno uno, sbagliando poi al servizio (15-13 Top Volley). Lanza tiene viva Monza, ma Szwarc continua a schiacciare forte (16-14) e Sedlacek dà il cambio a Lanza. Palla out di Lagumdzija, diagonale vincente di Sedlacek e lungolinea di Tillie (19-16 per i pontini). Holt dal centro e l’invasione della Top Volley regalano il meno uno ai lombardi, 19-18, e Kovac chiama a raccolta i suoi. Randazzo guida Cisterna al break (21-19), ma Lagumdzija accorcia, 21-20. Lanza risponde a Szwarc, poi Rossi dal centro per il 23-21 Cisterna. Dopo la giocata di Lagumdzija (23-22), Kovac chiama a raccolta i suoi. Errore di Lagumdzija in battuta, mani fuori di Lanza che poi sbaglia al servizio, regalando set, 25-23, e gara 3-1 a Cisterna.

Condividi la notizia!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin